Cose da sapere

ECCO LA RISPOSTA AL SERVIZIO MANDATO IN ONDA DA “LE IENE” RIGUARDANTE LA MIA PERSONA E LA MIA ATTIVITA’

Carissimi amiche e amici, come alcuni di voi sapranno, negli ultimi anni sono stato al centro di alcune vicende giudiziarie e mediatiche che mi hanno costretto ad attenderne la risoluzione, prima che io potessi fare delle dichiarazioni, assolutamente personali, che mi piacerebbe però condividere con voi, per spiegare quanto accaduto e anche per raccontare la mia personale verità.

INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO: UNA SOLUZIONE TECNOLOGICA PER CONTRASTARLO – ZONA BLU

Questa una trasmissione mandata in onda dal network televisivo ByoBlu nella quale l’Ing. Antonio Bettini spiega quale sia stato il passato operativo del fondatore di questo Centro nel settore elettronico della Olivetti di Ivrea, su quali basi funzionano i dispositivi da noi prodotti e quali siano state alcune delle tante prove scientifiche in “cieco” sinora svolte attestanti il loro buon funzionamento.

ECCO ALCUNI DEI TANTI TESTIMONIAL SPORTIVI

QUI IN COMPAGNIA DEL FONDATORE E DIRETTORE DEL CENTRO L.A.M.,CHE UTILIZZANO CON PIENA SODDISFAZIONE I NOSTRI DISPOSITIVI Nell’ordine potete vedere le fotografie che ritraggono Luciano A. Mion assieme ad alcuni sportivi di fama internazionale, le cui dichiarazioni sul buon funzionamento dei prodotti del Centro potete leggere all’interno del sito nel settore “Test e Testimonianze” del braccialetto Transmission -Le sciatrici sorelle Fanchini -Il fondista Giorgio Di Centa -Nel ritiro della Nazionale di fondo a Gressoney Saint Jean -Il commentatore di Eurosport ed ex ciclista professionista...

ARTICOLO SUL PERCHE’ SIA BENE UTILIZZARE I NOSTRI PRODOTTI, APPARSO SUL QUOTIDIANO VERONESE “L’ARENA” DEL 24 GIUGNO 2019

Questo è uno dei tanti articoli, usciti in questi anni su varie testate giornalistiche, dove si parla in modo altamente positivo dei nostri dispositivi invitando nel contempo i lettori a munirsene per difendersi al meglio dai danni causati dall’elettrosmog. Come potete vedere anche nella città e nella provincia di Verona, così come in tutto il resto del territorio italiano e non, molteplici sono le categorie commerciali che utilizzano con piena soddisfazione i nostri dispositivi: erboristerie, scuole, hotel, negozi e farmacie che...

PROVE ESEGUITE IN “CIECO” IL 22 SETTEMBRE 2018 DALLA “FEDERAZIONE AUTOTRASPORTATORI ITALIANI”

IN COLLABORAZIONE CON UN NOSTRO RIVENDITORE, CHE DIMOSTRANO ANCOR PIU’ LA VALIDITA’ DEI NOSTRI DISPOSITIVI E NELLA FATTISPECIE DEL COMBIPLUS CHE MIGLIORA IN MANIERA NOTEVOLE IN CHI LO USA L’ATTENZIONE E I RIFLESSI QUANDO E’ ALLA GUIDA Sotto la supervisione del Dott. Alessio Sorio segretario del FAI di Verona, che ha fornito il simulatore di guida professionale, e dell’Ing. Antonio Bettini nella sua veste di informatico e coordinatore, le prove di cui si parla nel filmato sono stati eseguite da questi...

ECCO UNA EVIDENTE DIMOSTRAZIONE DEL PERCHE’ GLI ELETTRODOTTI RILASCIANO ELETTROSMOG ALTERANTE

Che l’elettrosmog rilasciato dall’elettrodotto sullo sfondo della fotografia sotto, i cui cavi passano a fianco della pianta ricurva e del gruppo di girasoli, crei anomalie nella crescita di queste piante lo si può comprendere per il fatto che come vedete la pianta stessa è cresciuta verso l’esterno cercando di sfuggire all’irradiazione nociva, così come fanno i fiori dei girasoli che non seguono come fanno normalmente lo spostamento del sole sullo sfondo ma sono addirittura rivolti costantemente al contrario verso la...

QUESTO E’ IL LIBRO SCRITTO DAL FONDATORE E DIRETTORE DEL CENTRO L.A.M.

Per far si che, le persone interessate al fenomeno altamente inquinante denominato elettrosmog, aggiungessero alle loro conoscenze a tale riguardo anche quelle specifiche che Luciano A. Mion ha scoperto in oltre trent’anni di ricerche nel settore dell’elettromagnetismo nocivo, questi ha voluto scrivere anni fa un libro in cui ha spiegato in modo semplice e chiaro alcuni aspetti del problema che non sono mai stati presi in considerazione prima, aspetti che si sono poi rivelati essere reali come quello ad esempio...